Desearq

APPARTAMENTO B20 | 30 MQ

A pochi passi dalla Chinatown milanese, nel cuore di quella che rappresenta ad oggi la vecchia città, in contrapposizione con le adiacenti nuove costruzioni della Fondazione Feltrinelli e di piazza Gae Aulenti, si trova questo piccolo
monolocale, nato da un precedente recupero di vecchi sottotetti.

Tramandato di generazioni, l’attuale proprietaria ci ha contattati per sviluppare un restyling interno che rendesse l’appartamento più luminoso e allo stesso tempo più funzionale, atto a poterlo mettere in affitto.

L’obbiettivo principale era dare vita a un monolocale che non avesse quella sensazione di “stanza di hotel”, ma più opportunamente un appartamento multifunzionale.

Ecco che da qui nasce il concept del progetto, uno spazio modulabile in base alle esigenze, dove le varie funzioni dello spazio vengono definite attraverso degli arredi trasformabili, in grado di alternare all’occorrenza zona giorno, zona pranzo e zona notte.
Da una pavimentazione effetto cemento e dalle pareti bianche emergono gli elementi in legno di abete che fanno da contrasto e diventano i veri protagonisti dello spazio.
In particolar modo l’elemento di armadiatura posizionato su un lato trasforma il concept progettuale in realtà.
L’armadiatura accoglie al suo interno un elemento estraibile su ruote che, se adagiato sul fondo, diventa un comodo divano a tre posti, ma che all’occorrenza si trasforma in un vero e proprio letto matrimoniale.
Per implementare la modularità dello spazio è stato introdotto un tavolino trasformabile, che abbassato funge da tavolino per la zona giorno, ma alzato, attraverso un semplice movimento, può essere utilizzato come tavolo da pranzo che può accogliere da 2 a massimo 5 persone.

La cucina nella posizione opposta raccoglie gli elementi essenziali quali piano cottura, forno e lavastoviglie.

Il bagno è stato rivisitato utilizzando dei rivestimenti effetto marmo lucido che aumentano la luminosità e la vivibilità dello spazio.

error: Content is protected !!